fbpx

Antananarivo

Antananarivo, la città delle miglia

Antananarivo, o Tana, come si dice qui, è la capitale del Madagascar. Perché visitare Tana? Una domanda che deve essere posta apparentemente perché alcuni consigliano di abbreviare il loro soggiorno nella capitale per avvantaggiare meglio le province. Il che, in una certa misura, non è totalmente sbagliato. Eppure la capitale malgascia è parte integrante dell'isola e orgoglio della gente del posto.

Tana, la città fu ingiustamente evitata

Dai tuoi primi passi in città, noterai per la prima volta le colline circostanti, edifici eclettici che vanno da case di mattoni a edifici in cemento, risaie e buoi in armonia in città, le vecchie auto 4L e 2 CV, ecc. Quindi, inevitabilmente, la capitale ti darà un primo schiaffo sulla realtà socio-economica del popolo malgascio. 

Se in altre destinazioni le capitali sono popolari, arrestiamo Antananarivo. In Francia, ad esempio, siamo a Parigi, la città dell '"amore o delle luci" e facciamo una foto di fronte alla Torre Eiffel, altrimenti è come se non fossi stato in Francia. Lo stesso vale per gli Stati Uniti, se viaggi sul lato est, non perderai l'occasione di visitare New York, non è vero? Sì, non è la capitale, ma è la prima immagine che ti viene in mente quando senti "gli Stati". Time Square e Lady Freedom, simboli di questa città dove tutto è possibile!

Ma Tana, lei rimane evitata. Primo, perché si dice che sia inquinato e che ci sia insicurezza. Ma francamente, non più di Parigi e New York se crediamo all'OMS. E borseggiatori, ci sono ovunque nelle grandi città, anche sugli Champs Elysée o Time Square. È solo che questi "mutuatari fuggitivi" sono "vestiti meglio" laggiù ed è meno ovvio. E l'aspetto di oggi è tutto. Prima di indignarti, non pretendiamo di dire che Analakely vale l'Avenue Champs Elysee o che il Queen's Palace è un monumento imponente come il Louvre o l'Empire State Building. Si dice solo che non è meno importante perché simboleggia l'identità del Madagascar. Risponderesti che "Ma andiamo in Madagascar per natura, per lasciare il tumulto delle città! ". E avrai ancora ragione. Tranne che la capitale malgascia, dovrete sicuramente spendere lì. E vorremmo solo dimostrarti che merita davvero più attenzione se vuoi uscire dal lusso della sua camera d'albergo.

Tana, letteralmente inevitabile!

Anosy Lake Antananarivo
http://www.tongasoa-madagascar.com/antananarivo-curiosotes/

Deve fare non è solo un banale gioco di parole per venderti Tana. Oltre alla sua attrazione turistica, il "Renivohitra" (capitale), il che significa che la collina madre merita il suo nome. Sì, perché tutto passa attraverso Tana! È il centro degli affari amministrativi, economici e sociali dell'isola. Durante il tuo soggiorno, lo eviterai con difficoltà, dal punto di vista logistico. Data la mancanza di infrastrutture adeguate, la rete aerea e terrestre malgascia generalmente attraversa la capitale. Infatti, se recentemente il cielo malgascio si è aperto grazie alla linea diretta che collega Addis-Abeba a Nosy-Be, Tana rimane il punto di scalo, l'arrivo e la partenza della stragrande maggioranza dei voli nazionali e internazionali . Inoltre, tutte le reti stradali che collegano i 4 angoli dell'isola attraversano necessariamente la città: ad est con la RN2, a ovest e a nord con la RN4 e a sud con la RN7. Anche se si passa attraverso i professionisti del viaggio, una notte nella capitale all'arrivo e / o alla partenza dall'isola sarà necessaria a causa delle lunghe distanze e spesso delle difficili condizioni del traffico per garantire i tempi del programma.

Quindi, Tana è fantastica comunque. Con un'aria urbana di oltre 2,5 milioni di abitanti, si trova nella regione di Analamanga ed è la più grande città dell'isola. A seconda del programma, finirai in uno dei seguenti 3 noleggi:

Antananarivo, la città delle miglia scoperte

città di antananarivo
https://onechai.fr/photos/madagascar-1/

Di certo hai già letto da qualche parte che Antananarivo si traduce come "la città delle miglia", fortemente legata alla sua storia. Inoltre, a differenza della maggior parte delle capitali africane, Tana era già una grande città anche prima della colonizzazione. Inoltre, i resti di questo periodo reale e coloniale la rendono la città più ricca della storia del Madagascar. A titolo di esempio non esaustivo, puoi visitare il Palazzo della Regina o Rova di Manjakamiadana, disseminato sulla collina più alta della città, visibile per miglia e il simbolo assoluto della regalità malgascia. Le lettere bianche che compongono Antananarivo che pendono appena sotto il palazzo evoceranno una pallida copia di Hollywood, ma ricordano più l'importanza di questa collina per la capitale. Tutto intorno, la città alta e il distretto di Antaninarenina ripercorrono la storia coloniale malgascia con le sue tombe, le chiese e gli edifici ufficiali. È possibile visitare la città in auto oa piedi con le guide specializzate dell'ufficio turistico regionale di Analamanga (ORTANA). Puoi anche lasciare l'animazione del centro città e attivare la RN3 per un'escursione sulla collina di Ambohimanga, vestigia della storia malgascia e patrimonio mondiale classificato dell'UNESCO

Attività e scoperta ad Antananarivo

Alcune attività

Activité proposée par Cinepax Madagascar
Vous ne savez pas quoi faire durant la semaine ou pour une soirée tranquille ? En quête d’une sortie weekend...
Attività proposta da MHO
Il parco zoologico e biologico di Tsimbazaza situato a 15 minuti dal centro di Antananarivo è un piacevole giardino che contiene ...
Attività proposta da MHO
Come la famosa discesa di Tsiribihina, la discesa di Manambolo è una favolosa escursione ad ovest del Grande ...

Il centro città

https://insta-stalker.com/post/BugIXOFFyjB/

È il posto più frequentato di Antananarivo. Tutte o quasi tutte le infrastrutture della capitale sono centrate lì: banca, ospedali, amministrazione ... È rappresentato tra l'altro dal viale di indipendenza di Analakely, il cuore stesso della capitale. Inoltre, c'è Behoririka, il quartiere commerciale considerato come la Chinatown malgascia considerando il numero di immigrati cinesi che vi si stabilirono. I vecchi quartieri di Faravohitra e Andohalo si affacciano sulla città, nota per il suo interesse storico e culturale. C'è anche il distretto di Anosy e il suo lago artificiale fiancheggiato da Jacaranda dove fu eretto un monumento in memoria dei combattenti della prima guerra mondiale. I distretti di Ambohijatovo, Ambondrona, Antaninarenina e Isoraka sono famosi per i suoi innumerevoli ristoranti e pub. Il centro città è l'ideale perché tutto è accessibile. Stare lì ti renderà più facile viaggiare per le prossime tappe del tuo soggiorno: escursione in periferia o uscita nelle province.

Ivato, il quartiere dell'aeroporto

ivato
https://www.madaplus.info/Les-passagers-qui-decollent-a-Ivato-et-Nosy-be-seront-taxes-a-raison-de-38-euros_a11434.html

Questo è il passaggio obbligatorio per tutti gli stranieri o locali che vengono ad Antananarivo per via aerea. I voli nazionali non possono collegare una regione all'altra senza uno scalo nella capitale. Un transito di due ore tra due voli è sempre possibile secondo la programmazione della compagnia aerea nazionale. Tuttavia, quest'ultimo è spesso soggetto a modifiche negli orari dell'ultimo minuto. Pertanto, sarebbe saggio preferire una notte a Ivato tra l'atterraggio nella capitale e la corrispondenza successiva per evitare qualsiasi inconveniente sfavorevole. Considerata una zona residenziale, Ivato è quasi una città della città e mostra uno status di fascia alta. È il luogo ideale per chi ama la pace e la tranquillità. A seconda del programma e della direzione, il viaggio da Ivato al centro città può facilmente impiegare da 1 a 2 ore a causa del traffico, anche se dista solo 15 km dal centro. Inoltre, situato ai margini della RN4, Ivato è l'ambiente che lo circonda è la staffetta ideale se vai a ovest e nord su strada.

Le periferie

Sebbene non faccia parte della periferia di Tana o del centro città, la zona residenziale di Ankorondrano è ora considerata il nuovo quartiere degli affari. Con la recente apertura della strada che lo collega all'aeroporto, Ankorondrano e diventa l'alternativa ideale per mantenere il meglio di entrambi i mondi: l'accessibilità del centro città, la calma delle periferie e la praticabilità di lasciare Tana. Un po 'più fuori città, hai il quartiere Ambatofotsy tra gli altri se il tuo itinerario continua sulla RN7 o il distretto di Ambohimanga sulla RN3 per la sua attrazione storica e la sua uscita verso Anjozorobe. Infine, tutti i dintorni dell'RN1 possono essere pratici se vai verso Ampefy.
Fondamentalmente, Tana, lo avrai nella tua pelle, che ti piaccia o no. Dato che devi trascorrere lì, goditi il massimo, perché questa città è probabilmente la più grande scoperta rotonda dell'isola con storia, locale, cultura, natura, gastronomia, sport, ecc.

visita

Anosy Lake Antananarivo
http://www.tongasoa-madagascar.com/antananarivo-curiosotes/

Una passeggiata lungo il lago di Anosy è un bel momento di relax, specialmente quando le jacaranda sono in fiore. Il sito ospita anche un monumento, eretto al centro del lago, dedicato ai combattenti della prima guerra mondiale. Anche la visita del Parco zoologico e botanico di Tsimbazaza rimane un must. Momento di scoperta e relax garantito! Un'immensa varietà di flora malgascia è rappresentata: felci arboree, aloe, bambù, pachypodiums, orchidee ... La fauna malgascia è anche un'attrazione affascinante. Lo zoo ospita infatti lemuri, rettili, uccelli tra cui Ankoay, fossili, facoceri, ecc. Un'ultima sezione è dedicata all'archeologia, alla paleontologia e all'etnologia. Anche se un po 'fatiscente, rimane un'alternativa tollerabile per coloro che stanno attraversando e che non hanno molto tempo o mezzi per scoprire il resto dell'isola. 

L'urbanizzazione e la modernizzazione della capitale si sono sviluppate considerevolmente negli ultimi anni, ma alcuni quartieri hanno sempre mantenuto il loro fascino antico con i loro edifici tradizionali e le strade ombreggiate. Esplorare resti storici sparsi in tutta la città è assolutamente da vedere. Gli atleti potranno anche fare un'escursione per le strade e migliaia di scale per raggiungere questi siti.

palazzo della regina antananarivo
https://destinia.fr/v/ll42846-50132-vols-de-yaound%C3%A9-%C3%A0-antananarivo

La salita al Palazzo della Regina o alla Rova è un'escursione particolarmente piacevole. Il percorso include la scoperta della cattedrale di Andohalo, della casa di Jean Laborde e del palazzo di Andafiavaratra. La Rova si affaccia sulla città ed è persino un simbolo. La vista mozzafiato su Antananarivo e sui suoi dintorni è spettacolare. Il sito ospita diverse costruzioni con nomi evocativi risalenti ai tempi della regalità: Manjakamiadana o "dove è piacevole regnare", Mahitsielafanjaka o "colui che è il regno pieno e lungo", Tranovola o "casa del denaro" e Manampisoa o "bellezza extra". Nelle vicinanze, mausolei e tombe reali conferiscono un tocco molto autentico al sito.

natura

lemurian tana

Il Lemur's Park, situato sulla RN1, dista solo un'ora di auto dal centro città. Un sito privato che è stato creato per la protezione e l'estensione dei lemuri del Madagascar. Ti permette anche di scoprire le piante endemiche dell'isola, una vera oasi per chi cerca aria fresca. 

coccodrillo madagascar

Una possibilità è anche da visitare Croc Farm, una fattoria di coccodrilli e rettili situata a 3 km dall'aeroporto. Annidato in Alarobia, il Parco Tsarasaotra è l'unico sito RAMSAR privato al mondo. Riunisce intorno al suo lago alcuni uccelli dell'isola in via di estinzione: aironi, anatre, crabeater ... una tappa interessante per gli amanti degli uccelli o birdwatcher.

sport

attività antananarivo
https://paddleblogs.com/madamax/

Non mancano le attività sportive a Tana che potresti combinare con le scoperte della città. Tra le altre cose, passeggiare nel centro della città attraverso il labirinto di vicoli e scale Tana, trekking ed escursioni organizzate da operatori specializzati in foreste e villaggi intorno alla città. 

Questi operatori possono anche organizzare gite in bicicletta, kayak o canoa sui fiumi degli altopiani. Gite a cavallo, gite in quad o in moto, arrampicata sugli alberi sono tutte possibilità. 

In città non mancano neppure le sale da ballo, i centri fitness e altre SPA. Gli appassionati di golf possono divertirsi al Malaza Golf Club di Ampitatafika, la grande Rova Golf Estate verso l'uscita della città sulla RN4 o il Galaxy Golf nel centro.

ristorante tana
https://generationvoyage.fr/madagascar-gastronomie-menus-fetes/

L'influenza cosmopolita della popolazione malgascia si riflette innegabilmente nei tuoi piatti durante il tuo soggiorno. La capitale è piena di tutti i tipi di ristoranti: dai più lussuosi ristoranti di strada, dai tradizionali piatti zebrati e di riso alle cucine del mondo: francese, italiano, cinese, orientale, caraibico, ecc.

Vero e proprio paese di colture di frutta e contanti, le bevande locali ne sono fortemente influenzate: succhi naturali, tè e tisane, rum locali con aromi di caffè, vaniglia, litchis, ecc. 

La fiera del cioccolato che si tiene ogni anno nella capitale è un'occasione per scoprire i sapori del cacao malgascio di fama internazionale. Negozi come Pili Pili Dock ti renderanno inebrianti spezie di qualità provenienti dal Madagascar: tutte le varianti di pepe, selvaggio ed endemico, nero, rosa e bianco con diversi aromi di agrumi, legno, bacche rosa, ecc. Vende anche vari olii essenziali e miele a base di baobab, eucalipto, ecc. ideale per il tuo benessere o da offrire come regalo souvenir.

Gli hotel Antananarivo

Alcuni hotel

23 Ramelina Street - Ambatonakanga - Madagascar

L'Hotel Residence de la Pergola, è situato nel cuore del quartiere degli affari (Antaninarena), il più sicuro della capitale, ...
A partire da 25 €

Analogamente a sud, dietro la BNI - Madagascar

Proprio nel centro di Antananarivo, l'Hotel La Ribaudière è il tuo "affascinante hotel" nella capitale del Madagascar ....
A partire da 35 €

Printsy Ratsimamanga 17 - Madagascar

È uno degli stabilimenti più popolari in Antananarivo. Il ristorante di Varangue, eletto il migliore dei ...
A partire da 90 €

Storie e cultura

Costruito su una delle 12 colline storiche di Imerina, a un'altitudine di circa 1245 m, Antananarivo domina la pianura di Betsimitatatra, un paesaggio di risaie irrigate da Laniera e Ikopa. La città continua ad abbellire nel corso degli anni e presenta sempre più luoghi di relax con paesaggi che incoraggiano la calma e la serenità, anche in un ambiente urbano molto attivo.

Alla fine del XVIII secolo, il re Andrianampoinimerina organizzò l'amministrazione territoriale del regno. Antananarivo, la capitale dell'isola, ebbe un ruolo importante perché fu il luogo di successione al potere di diversi re malgasci. Fu anche il luogo di residenza degli stranieri durante il periodo coloniale, ed è attualmente la capitale politica ed economica del Madagascar.

Oltre ad Antananarivo, altre sei colline tra i dodici sacri hanno accolto anche gli antenati reali. Una deviazione sul lato di questi siti non sarà troppo e arricchirà ulteriormente un soggiorno nella regione. Come ogni costruzione reale nella capitale, il nome di ogni sito è eloquente: Ilafy o "parenti per matrimonio", Ambatofotsy o "pietra bianca", Ambatomanga o "roccia blu", Ambohidratrimo o "Collina Ratrimo" Antsahadinta o "La valle delle sanguisughe" e Ambohimanga o "la collina blu". Quest'ultimo occupa un posto preponderante nella storia del Madagascar perché il grande re Andrianampoinimerina viveva lì. È uno dei siti meglio conservati dell'isola.

eventi

Tana è anche un centro culturale. Il museo della fotografia ti permetterà di scoprire il patrimonio fotografico di un tempo e l'aspetto attuale che i fotografi nazionali e stranieri portano verso la grande isola. Inoltre, vari festival organizzati in diversi periodi dell'anno non mancheranno di farti scoprire la capitale sotto un'altra luce. 

Madajazzcar mette in mostra musicisti jazz nazionali e internazionali, che è diventato un riferimento internazionale per gli amanti della musica.

il Festival Libertaliapromuove la musica malgascia attuale in tutte le sue forme e si esibisce in diverse scene della città. 

The Short Film Encounter dà un posto importante al cinema del Madagascar e affronta nobili cause: i diritti umani, il posto dei giovani nella società attuale, la sensibilizzazione e le coscienze sulle realtà malgasce. 

Meno noto, ma non meno importante, il Kolotsaina anaty Elakelatrano Festival, che si traduce come "Small Alley Festival", dà nuova vita ai bassifondi della città attraverso il disegno, la pittura, la danza, lo slam, la progettazione grafica, il riciclaggio, ecc. . Artisti locali si esibiscono in cabaret o in box ogni fine settimana. 

mestiere

cammina antananarivo
http://www.epinedefrance.net/4.8-jacolini.167.html

Il Madagascar è noto per la meticolosità dei suoi mestieri. Legno, rafia, corde, corni di zebù, ferri da stiro e minerali, o persino lattine riciclate, troverai tutto in Tana: cestino, macchinine, gioielli, ornamento, scultura, paniera, tessitura, ecc. Gli indirizzi sono numerosi. 

Per i più coraggiosi, puoi visitare il mercato dell'arte di Coum o Andravoahangy. Molto animato, sarai sicuramente aggredito dai mercanti, ma troverai oggetti economici, a condizione che tu sia un asso di contrattare. 

C'è anche il mercato artigianale della diga, a metà strada tra l'aeroporto e il centro città dove è possibile passeggiare tra i negozi appositamente dedicati ai turisti, proprio come i prezzi altrove. Gli articoli sono comunque vari e il posto è meno vivace di quelli di Coum e Andravoahangy. 

Poi ci sono negozi specializzati come la Lisy Art Gallery, che riunisce cooperative artigiane di tutta l'isola, o le società Makis e Baobab, grandi nomi dei tessuti malgasci. 

Infine, un po 'fuori città, un indirizzo poco conosciuto si perde nel mezzo delle risaie, tuttavia vende i loro prodotti in tutto il mondo e ha un impatto locale impressionante: le opere in ferro di Art of Violet e Dieudonné. Un posto molto speciale da vedere

artigianato antananarivo
http://marylahulote.blogspot.com/2011/12/3-octobre-suite-de-la-matinee.html

Alcuni articoli su Antananarivo

Chiudi il menu
sem, Donec risus elit. Aenean id Phasellus libero

Stai già partendo?

Spero che tu abbia trovato quello che cercavi?

  • Se è così, fantastico!
  • Se no, mi dispiace ...

In entrambi i casi, ti sarò molto grato per il feedback, questo mi aiuterà molto a migliorare questo sito