Fort Dauphin

Alla ricerca di un fornitore?
Tutti i contatti diretti
Per scoprire la destinazione, scroller;)
MHO in attesa di foto

Découvrir Fort-Dauphin en vidéo

Ulteriori informazioni su Fort-Dauphin

Fort-Dauphin, situata nel sud-est del Madagascar, a circa 1000 km da Antananarivo, è una delle coste più belle dell'isola. La città è adagiata su uno stretto tratto di costa, delimitata da un lato da una vegetazione lussureggiante e dall'altro dalle spiagge dorate dell'Oceano Indiano. La regione offre un panorama particolare, presenta un assortimento di paesaggi allo stesso tempo verdi, desertici e montuosi.

La città di Fort-Dauphin o Taolagnaro in Malgascio è una città storica che conserva vestigia del passato. Una passeggiata nella città coloniale è essenziale per gli amanti della storia. Fu a lungo occupato dagli europei durante il diciassettesimo secolo. Il nome della città deriva dall'omonimo forte, costruito dai francesi nel 1643. Fort Dauphin, avendo servito come stazione commerciale, fu chiamato in onore del re Luigi XIV.

Sainte Luce, chiamata anche il villaggio di Manafiafy, è il luogo dove i francesi sbarcarono per la prima volta. Il sito ospita un museo storico che ricorda quell'epoca. Il villaggio è immerso nel cuore di Filaos e palme da cocco. Confina anche con una magnifica spiaggia sabbiosa. Una deviazione nel villaggio di Sainte Luce può tracciare la storia della città perché ospita molti monumenti che segnano il passaggio degli europei: Fort Flacourt, il forte dei portoghesi, ecc.
Il picco di Saint Louis domina la regione e sale a 529 metri. Gli appassionati di trekking saranno lieti di scalarlo. La cima può ammirare una rigogliosa vegetazione dove si intrecciano ravenalas, raphias, orchidee, pervinche. Dalla cima, il panorama della regione è superbo: Sainte Luce, la baia di Lokaro, la baia di Dauphine, le spiagge di Libanona, la falsa baia di Galions, Capo Ranavalona, l'isola dei portoghesi, ...

Il giardino botanico Saïadi è un must per gli amanti della fauna e della flora malgascia. Una passeggiata in questo giardino permette di scoprire tutte le varietà della flora locale: orchidee, palme, felci arboree, ravenalas, ecc. Possiamo anche vedere i lemuri in libertà, tra cui maki, sifaka e fulvius. Molte specie di coccodrilli, uccelli e farfalle rendono anche il sito ricco.

Fort-Dauphin è piena di siti naturali da visitare, tra cui i laghi Vinanibe e Anony. Il lago Vinanibe, situato a 8 km dalla città, è adatto agli amanti degli sport da tavola. La pratica del windsurf e del flysurf è molto piacevole. Entrambi i laghi offrono bellissime spiagge di sabbia bianca accessibili a coloro che cercano tranquillità. Il lago Anony offre anche scene di pesca "tanosy", tipiche della regione.

La baia di Lokaro, situata a circa 40 km da Fort Dauphin, sulla strada per Sainte Luce, è un bellissimo sito selvaggio che merita una deviazione. Vengono organizzate escursioni per apprezzare la bellezza del sito. È famoso per le sue insenature dove il nuoto e le immersioni sono piacevoli. Una gita in barca attraverso paludi e canali consente di osservare una particolare vegetazione: "orecchie di elefante", pandanus, canne, ravenalas, ecc., Sporcano le lagune.

Riserve che concentrano una ricca biodiversità

Un corso sul tema della natura è perfetto per un soggiorno nella regione di Fort Dauphin. In effetti, ci sono tre riserve naturali per una scoperta integrale della biodiversità locale: la riserva Berenty, la riserva Nahampoana e il parco nazionale Andohahela.

Il percorso della riserva di Berenty comprende una sosta in una riserva di piante carnivore e un'altra in una foresta spinosa. La valle del fiume Mandrare offre un paesaggio insolito che si apre direttamente su immense piantagioni di sisal. Questi si mescolano con altre specie di piante nella zona. La presenza di comodi bungalow vi permetterà di soggiornare in piena natura, nella riserva. A Berenty, tutto è fatto per facilitare l'osservazione dei lemuri. Sono anche molto amichevoli con i visitatori. Tre gruppi di lemuri dominano la riserva: maki, sifakas e gidros. Questi ultimi sono particolarmente loquaci e curiosi; a loro piace incontrare visitatori che si degnano di provare la loro lingua. La riserva ospita anche uno zoo dove vivono tartarughe, coccodrilli e serpenti. Un giardino botanico espone le varietà endemiche della flora locale.

La riserva di Nahampoana, situata a 7 km da Fort-Dauphin, è il luogo ideale per riposarsi. È possibile rilassarsi vicino a una cascata o una piscina naturale. La riserva è un concentrato di piante endemiche che coesistono con una magnifica foresta di bambù. Cinque specie di lemuri tra cui Bamboo Happalemur, coccodrilli e tartarughe si evolvono in una vegetazione lussureggiante.

Il parco Andohahela si trova 40 km a nord-est di Fort Dauphin. È composto da una grande diversità di ecosistemi: le catene di Anosy ostacolano gli alisei, permettendo un incrocio tra l'umida foresta tropicale e la foresta secca. Dal lato della fauna selvatica, le Iguanidae vivono nel parco. Queste lucertole si trovano solo qui o in America Latina. Circa tredici specie di lemuri frequentano anche il parco. È uno dei pochi posti in Madagascar dove è possibile incontrare il lemure dal collare rosso e il Microcèbe, il più piccolo lemure notturno. Accanto ai lemuri, 129 specie di uccelli di cui il 65% sono endemiche, 61 specie di rettili e 49 specie di anfibi frequentano il parco. È anche popolato da piante endemiche come la palma triedrica, la vaniglia Madagascariensis, ecc. La visita del parco si svolge principalmente su tre siti per avere una vista mozzafiato su tutte le ricchezze della flora e della fauna locali: il sito Tsimelahy, il sito Malio e il sito Ihazofotsy.

Un viaggio sulla costa dei contrasti delizierà tutti. Fort-Dauphin unisce turismo balneare, turismo sportivo ed ecoturismo: un cocktail che delizierà coloro che sono alla ricerca di un soggiorno pieno.

10 escursioni da non perdere durante il tuo soggiorno a Fort-Dauphin

Situato nella regione sud-orientale del Madagascar, Fort Dauphin seduce con i suoi paesaggi selvaggi, la vegetazione lussureggiante e le baie della bellezza dell'Eden. Ingrandisci le 10 principali attrazioni turistiche da non perdere durante il tuo soggiorno in questa parte dell'isola.

- La riserva naturale di Berenty 
Situata alle porte di Androy, 86 chilometri a ovest di Fort-Dauphin, la Riserva Naturale Berenty si estende su una superficie di 250 ettari. Vetrina della fauna e della flora del Madagascar meridionale, ospita tamarindi secolari popolati da lemuri, camaleonti e altri animali tipici del sud.

- Baia di Lokaro
A quaranta chilometri dal centro di Fort Dauphin, Lokaro Bay è nota per le sue insenature segrete e le acque cristalline per le immersioni subacquee.

- La baia di Sainte Luce
Questo angolo di paradiso incastonato a 53 chilometri da Fort Dauphin è un ex bancone olandese. Un sottile cocktail di mangrovie, boschi in vaso con l'albero del viaggiatore, campi di Nepenthes e savana confinano con le spiagge sabbiose di Sainte Luce.

- L'isolotto dei portoghesi
A soli 10 chilometri da Fort Dauphin, Ilôt des Portugais ospita un vecchio bastione costruito dai naufragi portoghesi nel 1505. L'edificio in pietra eretto sul sito fungeva all'epoca da deposito di armi.

- Il picco di Saint Louis
Questo sperone roccioso che culmina a 529 metri sul livello del mare offre un panorama eccezionale di Fort Dauphin e dei villaggi circostanti.

- Lago Vinanibe
Il lago Vinanibe è un'oasi di riposo ad 8 km dal centro di Fort-Dauphin. Questa vasta distesa di acqua limpida contornata da sabbia madreperlacea è una delizia per gli appassionati di sport sulla neve.

Parco Nazionale Andohahela
A circa quaranta chilometri da Fort-Dauphin, il Parco Nazionale Andohahela affascina per la sua fauna endemica. È qui che scopriamo il più piccolo lemure notturno, il lemure dal colletto rosso e le Iguanidae, una varietà di lucertola che si trova solo in questo parco e in Sud America.

Il giardino botanico Saiadi
Il giardino botanico Saiadi è un'oasi di verde che ospita tutti i tipi di piante tropicali come ravinala, palme triedrici, orchidee, ibisco e felci.

La riserva di Nahampona
È nel cuore della lussureggiante vegetazione che si evolvono i lemuri, le tartarughe e i coccodrilli della riserva di Nahampona. Questo santuario preservato si trova a soli 7 chilometri da Fort Dauphin.

The Manantantely Waterfall
In piedi ai margini di un vivaio brulicante di esemplari endemici, la Cascade de Manantantely si trova a soli 9 chilometri a ovest di Fort Dauphin. La piscina naturale che si dispiega ai suoi piedi è una delizia per gli appassionati di nuoto.

Quelques photos de Fort-Dauphin

A la recherche d'un prestataire à Fort-Dauphin ?

Chiudi il menu
mi, velit, libero. accumsan eget nec felis nunc ut efficitur. at