Antsirabe rafforza il suo potenziale turistico

Turismo: Antsirabe rafforza il suo potenziale turistico

Nonostante la crisi, la regione di Vakinankaratra continua ad attrarre turisti da tutti i ceti sociali. Per soddisfare la domanda, l'Ufficio Regionale del Turismo sta avviando una vasta operazione per rafforzare la capacità della regione. 

Un bilancio positivo per il 2014

Per la stagione turistica 2014, l'Ufficio Regionale del Turismo di Vakinankaratra (ORTVa) redige un bilancio positivo con un raggiungimento dell'85% dei suoi obiettivi. Ciò rappresenta un aumento totale del 5% del numero di visitatori rispetto all'anno 2013. Secondo il presidente del consiglio di amministrazione di ORTVa, questi risultati sono il risultato degli sforzi di tutte le parti interessate nel settore turistico . L'obiettivo principale per l'anno 2015 è offrire ai turisti soggiorni da due a tre giorni nella regione. Questo deve prima di tutto passare attraverso il rafforzamento delle sue capacità e la "promozione dei siti dei villaggi" per i visitatori. Si noti che la regione organizza quest'anno escursioni mensili la cui clientela target sono studenti e operatori.

Presto una rotta aerea Tanà-Antsirabe-Fianara

Contribuendo anche allo sviluppo del turismo nella regione, lo Stato malgascio, attraverso il Ministero del Turismo, intende istituire una nuova compagnia aerea che collega Antananarivo, Antsirabe e Fianarantsoa. L'aumento del numero di servizi sulla rete domestica e l'acquisizione di nuovi aeromobili faciliteranno quindi l'accesso a queste aree turistiche. Sempre nell'ambito di questo progetto, sono attualmente in corso lavori di riabilitazione e ampliamento dell'aeroporto di Antsirabe, un progetto che fa parte di un partenariato pubblico-privato concluso tra nove operatori economici del città di Antsirabe e il Ministro del Turismo, Ulrich Andriantina. Pertanto, se il settore privato è stato per alcuni anni l'unico utente dell'aeroporto, ora anche la compagnia aerea nazionale Air Madagascar sarà in grado di utilizzarlo.