fbpx

Rum Dzama di Nosy Be

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
rum dzama nosy be

Rum, brandy, la pozione magica delle serate. Chi non ha avuto l'opportunità di consumare alza la mano! Sento che la stanza non sussulta ... Consumata sì, ma assaggiata? Perché non vale la pena vedere tutti i rum. E il rum di Nosy Be è uno dei più famosi al mondo.

La storia di Dzama

"Come le pietre preziose del Madagascar, il rum DZAMA assume gradualmente sfumature e diversi aspetti di intensità e luce. "

La canna da zucchero fiorisce in un clima tropicale, caldo e umido. Non stupisce quindi che la sua cultura si sia diffusa lontano dalle sue terre originali. Attualmente rappresenta tra il 15 e il 20% dell'agricoltura malgascia.
In Madagascar, le fabbriche di zucchero sono fabbriche statali e la distillazione della melassa, il residuo di canna dopo la sua trasformazione in zucchero è un monopolio. è praticato nelle stesse fabbriche non lontano dai luoghi di piantagione, che secondo i loro siti produrranno succhi con sapori diversi.
Maggiori dettagli su come fare il rum

Quasi trenta anni fa, un uomo visionario ha sconvolto le abitudini di consumo dei suoi compatrioti che si accontentavano di un rum di scarsa qualità, che di solito tagliava troppo e che tutti si accordavano come poteva secondo i suoi mezzi.
Lucien Fohine scopre che la fabbrica di zucchero sull'isola di Nosy-Bé, situata a nord-ovest della Big Island del Madagascar, produce un alcol con sapori unici e persistenti. Dopo le indagini, deduce che ciò è dovuto alle radici di ylang-ylang che si intrecciano a quelle della canna e agli aromi di chiodi di garofano, pepe e vaniglia che crescono in abbondanza nella regione e il cui profumi anche dopo la distillazione.

Capisce che trattando questo tesoro liquido nelle regole dell'arte, può creare un rum degno del nome in grado di competere con i più grandi. Crea la sua compagnia, Vidzar, la installa sull'isola di Nosy-Bé vicino alla fabbrica di zucchero e chiama il suo rum Dzama, diminutivo della città di Dzamandzar dove viene prodotto il rum di base. Il nome VIDZAR deriva dalla contrazione di "Vecchio rum di Dzamandzar". Nel nord del Madagascar, "Zama" allude alla riservatezza degli amici intimi. Quindi, tieni tra le mani un fratello, un confidente.

Questo articolo potrebbe interessarti

Nosy Be, un'isola turistica o isola incompresa? Ti invito a scoprirlo

La produzione di rum in Madagascar

"Tutta l'arte del rum è quella di evidenziare gli aromi di questo alcol puro assemblando, riducendo e invecchiando. "

La base di produzione è la stessa per tutti i tipi di rum,

  • diluizione: La melassa viene diluita con acqua per ridurre la densità e ottenere così una poltiglia dolce.
  • Semina: Una volta diluiti, vengono aggiunti lieviti specifici alle melasse che si moltiplicano nelle vasche madri. (lieviti, acido, aria e azoto). Quando sono sufficientemente numerosi, vengono trasferiti in serbatoi di grande capacità di fermentazione.
  • Fermentazione: I lieviti privati dell'ossigeno, trasformano lo zucchero del mosto in alcool. Questa fermentazione dura circa 24 ore (a volte di più) e si svolge in vasche di fermentazione o fermentatori. Otteniamo un "vino di canna" (miscela di acqua, composti aromatici e alcool) il cui contenuto alcolico è di circa 10 °.
  • distillazione: Il vino ottenuto viene centrifugato per separare i lieviti, questa fase si chiama chiarificazione. Il vino viene riscaldato in un serbatoio chiamato "riscaldatori di vino" e quindi diretto alle colonne di distillazione. Grazie alla caldaia, il vapore acqueo viene iniettato alla base della colonna e poi sale attraverso diversi vassoi stessi coperti di alcool. La colonna da distillare è costituita da una pila di vassoi forati che mira a consentire al vapore di estrarre l'alcool dall'acqua. L'alcool evapora e sale lungo la colonna mentre l'acqua rimane giù per essere evacuata.
  • Maturazione / invecchiamento: Sono previste quattro destinazioni:
    • O il rum viene inviato agli impianti di lavorazione per produrre rum, pugni o altri alcoli.
    • O viene imbottigliato come sotto il nome di "rum tradizionale".
    • O è maturato in botti di rovere per essere conservato per meno di 3 anni. Si trova sotto il nome di "rum vecchio" o "rum ambrato".
    • O è invecchiato in botti di rovere. L'invecchiamento dura dai 3 anni in su nelle cantine a temperatura ambiente.

I diversi rum Dzama

Dzama Club, Carte Rouge, Nosy Be White, Ambré de Nosy Be, Cuvée Blanche e Cuvée Noire, una gamma completa di rum vecchio 3, 6 o 10, rum vecchi aromatizzati alla vaniglia, gamma di prestigio.

Per acquistare online: http://www.excellencerhum.com/fr/35_dzama

Chiudi il menu
id elit. amet, id Phasellus ultricies risus Aenean leo
it_IT
fr_FR en_US pl_PL it_IT

Stai già partendo?

Spero che tu abbia trovato quello che cercavi?

  • Se è così, fantastico!
  • Se no, mi dispiace ...

In entrambi i casi, ti sarò molto grato per il feedback, questo mi aiuterà molto a migliorare questo sito