fbpx

L'area marina e costiera protetta di Ramena: da tre a uno

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter

L'istituzione di aree marine protette è una delle priorità della politica di protezione ambientale del Madagascar. Il complesso Ramena si unisce alle altre tre aree marine protette della Big Island.

Il complesso di Ramena, un'area protetta tre in uno

All'inizio del 2010, era il sito di Nosy Tanikely che stava rinunciando al suo status di area marina e costiera protetta per portare finalmente con orgoglio il titolo di parco marino nazionale. Appena onorato come area marina e costiera protetta, il complesso Ramena nella regione di Diégo-Suarez (estremo nord) segue da vicino il percorso più antico. Il complesso è composto da tre siti, ognuno dei quali porta un tocco di originalità al tutto. La prima parte del complesso è costituita dalla fitta foresta di Ambohitr'Antsingy, sulla Montagne des Français. Costellato di grotte e tsingy, il sito si trova 7 km a sud della città di Diego Suarez. Il secondo sito, Ambodivahibe Bay, a 29 km dalla città, è coperto da una foresta, mangrovie e barriere coralline. L'ultima parte è entrata a far parte del complesso di Ramena nell'aprile 2009, su iniziativa del Missouri Botanical Garden. La nuova area protetta (NAP) di Orangea o Oronjia è rinomata per la bellezza delle sue tre baie: la Baia delle Dune, la Baia dei Pigeaons e il Sakalava.

Molti interessi hanno portato al complesso di Ramena

Il complesso di Ramena ha attirato l'interesse di diverse entità locali, nazionali e persino internazionali. Oltre alle rare specie di animali e piante che ospita, il sito ha un carattere culturale e storico della regione. In effetti, siti che tracciano il passato e luoghi di culto si trovano nella zona. Nel 2005, Conservation International avviato azioni per la protezione del sito di Ramena. Con il sostegno dei partner, gli sforzi hanno portato alla concessione dello status di area protetta temporanea a tutti e tre i siti l'anno successivo. Un comitato direttivo ha seguito da vicino l'evoluzione del file dell'applicazione di protezione. Anche la conservazione del complesso di Ramena è di interesse per la popolazione, compresa l'associazione AMA. Quest'ultimo comprende studenti, membri della società civile, autorità militari e anche giornalisti. La loro concertazione si concentra sulla politica e sulle strategie per condurre azioni volte a salvaguardare le risorse naturali di Ramena.

(Nota: foto fornita dal nostro partner Jungle Park)

Chiudi il menu
eleifend venenatis commodo diam non Sed Phasellus Praesent odio nec Aliquam

Stai già partendo?

Spero che tu abbia trovato quello che cercavi?

  • Se è così, fantastico!
  • Se no, mi dispiace ...

In entrambi i casi, ti sarò molto grato per il feedback, questo mi aiuterà molto a migliorare questo sito