fbpx

Intervista a Vanila Hotel Spa: membro della carta del turismo sostenibile a Nosy Be

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter

Dall'inizio del 2011, il gruppo interprofessionale di hotel e turismo di Nosy Be o GIHTNB ha lavorato per mettere in atto una carta del turismo sostenibile. Il gruppo ha avuto il sostegno della cooperazione tedesca o GIZ (o Deutsche Gesellschaft für Internationale Zusammenarbeit) per questo progetto. Alla fine della prima metà di quest'anno, 29 operatori turistici Ficcanaso che aderiscono alla carta in questione per la stagione 2011/2012. MHO si è avvicinato a uno dei membri, il Vanila Hotel & Spa, rappresentato da Jean Louis Salles, per raccogliere le sue impressioni.

Hotel in Madagascar Online (MHO) Signor Jean Louis Salles, può presentarsi brevemente e raccontarci qualcosa in più sulle sue responsabilità al Vanila Hotel & Spa?

Jean Louis Salles (JLS): Prima di tutto, voglio ringraziarti per la tua iniziativa, che aiuta a sensibilizzare il maggior numero possibile di operatori a questa nobile causa.
Sono il direttore / proprietario del Vanila Hotel and Spa, un affascinante hotel di 56 camere in 3 stelle sup. standard internazionali. Gestisco, con tutto il meraviglioso team del Vanila Hotel, tutti gli aspetti di questa attività sin dalla costruzione e dall'apertura di questo stabilimento nel 2000.

(MHO): Le tue impressioni sulla carta "Ficcanaso si impegnano per il turismo sostenibile"? Nosy Be diventerà la destinazione malgascia per il turismo sostenibile? 

(JLS): Allo stesso tempo sono Presidente della GIHTNB e quindi in gran parte, con tutti i membri del Groupement e del GIZ, all'origine di questa carta. L'istituzione di questa Carta era già stata fortemente auspicata dal gruppo per una serie di motivi:

- Nosy-be è sicuramente uno dei luoghi del Madagascar in cui vengono compiuti maggiori sforzi per preservare l'ambiente naturale (Tanikely area protetta, presto Parco Nazionale Lokobé, protezione di Ankazobirano, riforestazione, conservazione della flora e della fauna sottomarine, in corso un grande progetto sulla raccolta e il trattamento dei rifiuti domestici, sensibilizzazione su questo aspetto, lotta contro i progetti di ricerca petrolifera , ecc.), lo stesso per l'ambiente umano (un importante programma per diversi anni sulla prevenzione dell'AIDS, sulla protezione dei bambini, sulla lotta contro il turismo sessuale, sul sostegno alle associazioni, su un tema più integrato popolazione più sostenuta nel processo turistico, sulla formazione con il centro di formazione e corsi brevi con il supporto dell'Unicef.
D'altra parte, tutti questi sforzi sono sconosciuti e soprattutto mal comunicati mentre il consulente specializzato che è venuto a creare questa carta su Nosy-be, è stato egli stesso sorpreso dalla qualità e dalla quantità di sforzi compiuti dalle strutture turistiche. . L'implementazione della Carta consente innanzitutto di comunicare su questo punto e aiuta a dare a Nosy-Be la sua vera immagine.

- la seconda ragione è "sensibilizzare" sul numero massimo di operatori nell'ambiente in cui si trovano e chiarire che non può esserci sviluppo turistico senza un impatto tangibile sulla popolazione; il divario tra i due deve essere colmato gradualmente e la popolazione deve essere pienamente integrata in questo processo. Le azioni proposte nella Carta sono semplici, relativamente facili da attuare, ma aprono gli occhi soprattutto a un comportamento e una consapevolezza. Questo è il più importante. Quindi possiamo andare molto oltre.

Nosy-sarà "la" destinazione malgascia del turismo sostenibile ?? Come spesso, speriamo che Nosy-be sia un precursore in quest'area e che presto gran parte del Madagascar seguirà l'esempio.

(MHO): Cosa ha fatto aderire Vanila Hotel a questa carta del turismo sostenibile? Sei anche il presidente di GIHTNB, come gestisci entrambe le attività? 

(JLS): Vanila Hotel, come altre strutture su Nosy-be, è sempre stato sensibile a questo approccio e partecipa enormemente agli aspetti sociali, culturali e ambientali di Nosy-be. I suoi leader sono all'origine del festival di Donia, il centro di formazione (CFTH), l'implementazione del sistema di raccolta e trattamento dei rifiuti sull'isola, la scuola di calcio Dzamandzar che raggruppa 120 giovani, consapevolezza sull'AIDS e azioni con l'Unicef. Nel 2008, Vanila Hôtel ha ottenuto l'etichetta verde con il secondo punteggio più alto di tutto il Madagascar settentrionale.
È quindi naturale che Vanila Hotel abbia aderito a questa carta.
Il presidente di GIHTNB è solo una continuazione di questo coinvolgimento e consente la realizzazione di numerosi progetti. È molto avvincente e lo gestisco come fanno tutti coloro che sono coinvolti: prendersi il tempo per i miei hobby e il mio sonno. Questo è anche il motivo per cui ho intenzione di passare alla fine di settembre.

(MHO): concretamente, quali sono i progetti 2011/2012 di Vanila Hotel & Spa come parte di questa carta? 

(JLS): vai sempre oltre:
- Sull'aspetto ambientale studiando un mini impianto di trattamento delle acque reflue in modo che vi siano gli scarichi meno possibili (anche puliti) relativi all'operazione. Ma dipenderà dall'ottenere una terra molto piccola vicino alla Vanila che aspetta da 3 anni!
- Risparmio energetico sull'illuminazione esterna passando al solare (attualmente alla ricerca del prodotto giusto)
- Sulla formazione del personale prendendo caso per caso e cercando di stabilire piani per singole progressioni. Vanila Hotel ama molto le promozioni interne.
- Un forte riavvicinamento con la popolazione circostante che è già iniziato con una giornata aperta il 2 giugno 2011 con grande successo.
- Maggiore sostegno, con un piccolo finanziamento di recente, presso la scuola di calcio per il reclutamento e la formazione degli educatori.

Non sono le idee che mancano, ma l'attuale difficile contesto non rende possibile fare tutto.

(MHO): un ultimo messaggio?

(JLS): abbiamo bisogno di relè di informazione e comunicazione come te in modo che tutti possano capire la realtà della destinazione. È per questo motivo che desidero ringraziarvi sinceramente per aver compreso l'importanza del vostro approccio;
Gli sforzi compiuti da molti non devono essere ignorati o poco conosciuti, perché meritano davvero di essere trasmessi per bloccare "informazioni false e a priori".
Nosy-be è un'isola meravigliosa con un potenziale enorme e deve essere uno dei motori del turismo malgascio. Geloso e denigrante Nosy-be rallenta lo sviluppo del turismo malgascio.
Grazie ancora

Mille grazie a te per la tua cortese collaborazione, MHO ti augura buona fortuna e buona fortuna.

VANILA HOTEL & SPA
BP 325 Nosy Be 207
Madagascar
Tel. : +261 20 86 921 01/02 o +261 32 03 921 01
Email: contact@vanila-hotel.com
Sito web: www.vanila-hotel.com
Facebook: www.facebook.com/vanila.hotel

di Hanja

Chiudi il menu
suscipit tempus dolor. neque. odio consequat.

Stai già partendo?

Spero che tu abbia trovato quello che cercavi?

  • Se è così, fantastico!
  • Se no, mi dispiace ...

In entrambi i casi, ti sarò molto grato per il feedback, questo mi aiuterà molto a migliorare questo sito