Découvrir Betanty en vidéo

Alla ricerca di un fornitore?
Tutti i contatti diretti

Ulteriori informazioni su Betanty

Se sappiamo che il Madagascar è un'isola immensa, non saremo sorpresi di scoprire destinazioni che menzionano pochissime guide. Tuttavia, Betanty è una di quelle destinazioni malgasce che vengono spesso citate, ma che alla fine è conosciuta solo da un piccolo numero di persone fortunate. Betanty è un piccolo villaggio situato all'estremità meridionale del Madagascar, a poche decine di chilometri da Cape St. Mary, la punta più meridionale della Big Island.

Goditi la ricchezza di un mare incontaminato

C'è stato un tempo in cui il villaggio di Betanty era considerato il punto più meridionale del Madagascar, sulla base dei calcoli effettuati dai navigatori portoghesi, ma l'affermazione si è rivelata falsa poiché si tratta di Cape St. Mary chiamato in malgascio Tanjona Vohimena, che detiene questo titolo. Questo errore ha fatto guadagnare a Betanty il soprannome di False Cape. Betanty è un affascinante villaggio di pescatori situato a 30 km a sud della città di Tsihombe. La pista è percorribile in tutte le stagioni ed è fiancheggiata da grandi baobab. Le numerose tombe di Antandroy offrono al paesaggio un cachet unico e così soprannaturale. Il villaggio è aperto su una grande laguna di diversi chilometri, la cui spiaggia sabbiosa preservata dal turismo di massa invita al relax e alla pigrizia. A Betanty non ci sono enormi hotel o spiagge di cemento. Tutto è naturale e la mano dell'uomo moderno non ha ancora sporcato l'ambiente. Oltre a godere dello stile di vita tradizionale di questi illustri pescatori, è possibile noleggiare una barca tradizionale e partire. Durante l'inverno australe (da maggio ad agosto), non è raro incontrare le balene. Lo spettacolo è al culmine quando questi imponenti mammiferi respingono un potente getto attraverso la loro bocca.

Cape sulla Tanjona Vohimena

Dal villaggio di Betanty, è possibile esplorare Cap Sainte-Marie (Vohimena), la fine di questa incantevole isola. Il sito ospita una riserva speciale che è particolarmente nota per le sue centinaia di tartarughe marine. Non molto pratico nella stagione delle piogge (anche se è raro), la pista che va da Betanty a Cape St. Mary richiede il noleggio di un veicolo offroad. A meno che tu non sia un guidatore esperto su terreni difficili, usa una guida per guidatore. Per i più sportivi, è possibile unirsi a Cape St. Mary in un'escursione. Consenti sei ore di cammino se hai un buon ritmo. Nella riserva speciale, è anche possibile osservare alcune specie di lemuri, ma sarà necessario avere il paziente e soprattutto fare attenzione a non disturbarli. È importante sapere che l'ecoturismo ha senso solo nella conservazione della natura, e la prima cosa da fare è interferire il meno possibile nella vita e nel microcosmo degli abitanti. Di ritorno a Betanty, goditi uno dei due hotel del villaggio per rilassarti e goderti gli incantevoli bungalow. La gastronomia locale è ovviamente di fronte al mare e non esitate a ordinare un piatto di aragosta.

Quelques photos de Betanty

A la recherche d'un prestataire à Betanty ?

Attività in Betanty

Ristoranti Betanty

Chiudi il menu
sit id risus. lectus eleifend id, dolor tempus accumsan